Finanziamenti INAIL per Bilancio di sostenibilità e SA8000


Dal 19 aprile 2018 l’INAIL finanzierà le imprese che intendono realizzare progetti per il miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro. L’Avviso pubblico ISI 2017 finanzierà anche la realizzazione del Bilancio di Sostenibilità e la certificazione SA8000.

I finanziamenti sono a fondo perduto e vengono assegnati fino a esaurimento delle risorse finanziarie, secondo l’ordine cronologico di ricezione delle domande.

Progetti ammessi a finanziamento

Tra le attività finanziabili rientrano i progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di Responsabilità Sociale d'Impresa, di cui l’Asse 1 di finanziamento. Saranno pertanto finanziabili progetti di adozione di un sistema di responsabilità sociale certificato SA8000, nonché di rendicontazione sociale asseverata da parte terza indipendente. Tra questi ultimi rientra il Bilancio di Sostenibilità redatto secondo le linee guida del Global Reporting Initiative e la rendicontazione non finanziaria prevista dal d.lgs. 254/2016.

Destinatari del finanziamento

I soggetti destinatari dei finanziamenti sono le imprese, anche individuali, ubicate su tutto il territorio nazionale iscritte alla Camera di commercio industria, artigianato ed agricoltura.

Fondi a disposizione

Con l’Avviso pubblico Isi 2017, INAIL mette a disposizione € 249.406.358 di cui € 100.000.000 per l’Asse 1, ripartiti sui singoli Avvisi regionali/provinciali.

Il contributo viene erogato in conto capitale, è calcolato sulle spese ritenute ammissibili al netto dell’IVA e varia in base all’Asse di finanziamento. Per l’Asse 1 nella misura del 65% e fino ad un massimo erogabile di € 130.000 ed un finanziamento minimo ammissibile pari a € 5.000.

Per le imprese fino a 50 dipendenti che presentano progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale non è fissato alcun limite minimo di finanziamento.

Per i progetti che comportano contributi superiori ad € 30.000 è possibile richiedere un’anticipazione del 50% dell’importo del contributo, che sarà concessa previa costituzione di garanzia fideiussoria a favore dell’Inail.

Modalità di presentazione della domanda e tempistiche di accesso

La domanda deve essere presentata in modalità telematica, accedendo via web al sito www.inail.it, nella sezione “accedi ai servizi online”.

La compilazione della domanda va effettuata a partire dal 19 aprile 2018 e inderogabilmente entro le ore 18:00 del 31 maggio 2018.

Prerequisito necessario per accedere alla procedura di compilazione della domanda è che il soggetto destinatario sia in possesso delle credenziali di accesso ai servizi online Inail. Per ottenerle, è necessario effettuare la registrazione sul portale Inail almeno 2 giorni lavorativi prima della chiusura della procedura informatica per la compilazione delle domande.

Realizzazione e rendicontazione del progetto

In caso di accoglimento dell’istanza, il progetto deve essere realizzato e rendicontato entro 12 mesi decorrenti dalla data di ricezione della comunicazione di esito positivo della verifica.

Il termine per la realizzazione del progetto è prorogabile su richiesta motivata dell’impresa per un periodo non superiore a 6 mesi.

E’ data la possibilità alle imprese di dare avvio agli interventi a far data dalla chiusura della fase di compilazione della domanda on line (fatto salvo che rimane a carico dell’impresa ogni onere economico nel caso in cui la propria domanda di contributo non risulti ammessa a finanziamento).

Chiedi supporto a Punto 3 per la presentazione della domanda di finanziamento

Punto 3 ti accompagna nel processo di analisi, reporting e redazione del Bilancio di sostenibilità o nel percorso di adozione di un sistema di responsabilità sociale certificato SA8000 sin dalla presentazione della domanda all'INAIL.

Contatti

Dott. Cesare Buffone
+39 3457226760
cesare@punto3.info

 

 

Condividi: